CISL Scuola Vince il Ricorso per il Riconoscimento Indennita’ Funzioni Superiori

in Notiziario

CISL Scuola  vince il ricorso, sostenuto insieme allo Studio legale Carapelle & Clivio,  che ha visto riconoscere dal giudice del lavoro, dott. Matteo Buffoni a due docenti della provincia di Torino, che ricoprono la funzione di vicario-collaboratore del dirigente scolastico presso istituzioni scolastiche in reggenza, l’indennità di sostituzione del dirigente scolastico che l’Amministrazione non aveva a suo tempo corrisposto. La sentenza ha così condannato il MIUR al pagamento degli emolumenti alle insegnanti impegnate a sostituire il dirigente scolastico che, di fatto, hanno svolto una funzione superiore.

CISL SCUOLA Area Metropolitana Torino-Canavese, in collaborazione con lo studio legale Carapelle & Clivio,  invita i docenti che negli ultimi anni hanno svolto l’attività di sostituzione  del ds senza il giusto riconoscimento, ad avvalersi della possibilità di presentare ricorso.