Riconosciamo le vere ragioni del malessere dei dirigenti scolastici

in Notiziario

Riconosciamo le vere ragioni del malessere dei dirigenti scolastici

L’assemblea dei dirigenti scolastici della CISL Scuola A.M. Torino Canavese, riuniti a Torino il 12.04.2017, ha ribadito il NO allaumento delle responsabilità rispetto ai controlli contabili, alle molestie statistiche, alle incursioni di altre amministrazioni senza la mediazione del MIUR, alle responsabilità legali nella prima istanza delle controversie, all’assenza di sostegno nelle questioni legate alla sicurezza degli edifici.

I dirigenti Scolastici  sono convinti che necessario intendere la scuola come una comunità educante nella quale, per garantire una formazione di qualità ad alunni e studenti, ogni componente sia valorizzata, sostenuta e considerata nel giusto equilibrio.

La contrattazione con il Governo per il rinnovo dei contratti della scuola e dell’Area V e le contrattazioni nelle scuole per sviluppare e qualificare l’offerta formativa e per valorizzare il personale sono gli strumenti per ricomporre la frattura che la legge 107 ha prodotto tra le diverse figure professionali nelle scuole.

I partecipanti hanno approvato all’unanimità l’allegato documento che riconosce le vere ragioni del malessere che vivono i dirigenti scolastici.

scarica l’allegato

Documento-Dir-Scol-12-aprile-2017