Ricorsi per docenti abilitati non inseriti in GaE

in Graduatorie

CISL Scuola, FLC CGIL, UIL Scuola, SNALS e GILDA avviano i ricorsi finalizzati all’annullamento del decreto 767/2015 (1° decreto attuativo delle legge 107/15) nella parte in cui  esclude i soggetti non inseriti nelle GAE

Si ritiene, infatti che il decreto 767/2015 contenga profili di illegittimità in particolare con l’esclusione  dal piano straordinario di assunzioni del personale docente abilitato inserito nelle graduatorie di seconda fascia di istituto.

I ricorsi verranno proposti al TAR del Lazio unitariamente e direttamente dalle OO.SS  nazionali, sono  finalizzati a sollevare  la questione di illegittimità costituzionale della legge 107/2015 con il coinvolgimento della Commissione Europea rispetto alla violazione dei principi sulla stabilizzazione dei precari.

ricorso per i non inseriti nelle GAE