Sabato 14 ottobre, ore 10, in piazza Castello, a Torino – per cambiare la Legge di stabilità del governo

in Mobilitazioni

CGIL, CISL E UIL scendono in piazza a sostegno dei tavoli in corso con il Governo per inserire nella legge di bilancio provvedimenti per cambiare le pensioni, dare lavoro ai giovani, difendere l’occupazione, garantire a tutti una sanità efficiente, rinnovare i contratti a partire da quelli pubblici.

La giornata di sabato 14 ottobre si articolerà, in Italia, con manifestazioni davanti a tutte le Prefetture o in altri luoghi.

A Torino la manifestazione si svolgerà davanti alla Prefettura,

in Piazza Castello, con inizio alle ore 10.00

I sindacati rivendicano, in particolar modo, più risorse per l’occupazione giovanile e per gli ammortizzatori sociali; il congelamento dell’innalzamento automatico dell’età pensionabile legato all’aspettativa di vita; un meccanismo che consenta di costruire pensioni dignitose per i giovani che svolgono lavori discontinui; una riduzione dei requisiti contributivi per l’accesso alla pensione delle donne con figli o impegnate in lavori di cura; la piena copertura finanziaria per il rinnovo dei contratti del pubblico impiego; la difesa della sanità pubblica.

Una delegazione di CGIL CISL UIL sarà ricevuta in Prefettura.

Scarica il volantino: Volantino-Mobilitazione-Torino-14-ottobre-2017